Ingredienti per 4 persone:

  • 800 grammi di Brutto e buono (morbido) o Reale (magro) tagliati a spezzatino di Fassone Piemontese
  • 1/2 costa di sedano
  • 1/2 carota
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 3 cucchiai d’olio extravergine
  • sale e pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 cucchiai di farina
  • 1/bicchiere di brodo (facoltativo)

Preparazione:

Infarinate lo spezzatino di Fassone Piemontese e intanto fate scaldare l’olio in una padella con lo spicchio d’aglio. Rosolate la carne per circa 3-4 minuti a fuoco molto vivace e sfumate con il vino rosso. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete il trito di verdure e il rosmarino. Abbassate il fuoco e aggiungete il concentrato di pomodoro. Regolate di sale e pepe. Cuocete per circa un’ora a fuoco moderatissimo con il coperchio. Se a fine cottura la salsa dovesse risultare troppo liquida, togliete il coperchio e alzate il fuoco per un paio di minuti. Se al contrario a metà cottura vi accorgete che il sughetto è asciugato troppo, aggiungete mezzo bicchiere di brodo caldo.

Grazie alle caratteristiche del Fassone Piemontese,  lo spezzatino risulterà morbido, con poco grasso ma allo stesso tempo non stopposo.

Provate a servirlo con patate al forno o polenta.

2 Commenti a “Spezzatino di Fassone Piemontese”

Lascia un Commento