Ingredienti per 6 persone:

  • 1 pezzo di fesa di maiale di circa 1,5 kg
  • Carota, sedano, cipolla in parti uguali
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 1 rametto di profumi (alloro, salvia, timo, rosmarino)
  • Sale, pepe q.b.
  • 1 cucchiaio d’ olio extravergine di oliva
  • 1 litro di brodo
  • Panna e aceto bianco facoltati

Preparazione:

Massaggiare accuratamente la fesa con sale e pepe, avendo l’accorgimento di distribuirli in maniera uniforme.

Dopo aver scaldato l’ olio con le erbette in una casseruala capiente, rosolare la carne rigirandola un po’ di volte fino a quando si sarà formata una crosta rossiccia. L’operazione dovrebbe durare una decina di minuti. Sfumare con il vino bianco e quando si sarà asciugato, aggiungere il trito di verdure e 2 pizzichi di sale (l’aggiunta di sale serve a far fuoriscire l’ acqua dai vegetali e creare una base “naturale” per la cottura).

Dopo una decina di minuti (quando  sarà evaporata l’acqua delle verdure) aggiungere tutto il brodo, avendo l’ accorgimento di portarlo a bollore precedentemente in modo da non far repentinamente abbassare la temperatura della carne. Questo renderebbe la pietanza irrimediabilmente dura e stopposa.

Lasciar cuocere a fuoco medio per circa 2 ore con il coperchio.

A cottura ultimata frullare le verdure in modo da creare una crema vellutata. Se dovesse risultare troppo densa allungare con un po’ di brodo o panna; al contario se fosse troppo liquida, mantecare con un cucchiaino di farina ( o meglio fecola di patate / amido di mais).

Lasciar raffreddare la carne per poi tagliarla a fette e farla scaldare nella cremina di verdure.

(Strepitosa risulterebbe l’ aggiunta nella crema di verdure di un po’ di panna e 4 cucchiai di aceto bianco).

Lascia un Commento