L’Azienda Agricola Ramassotto nasce nel primo ventennio del ‘900, quando il mio bis-nonno Tommaso Felice, per la modica cifra di 8.500 £, comprò il casale dove attualmente vivono i miei nonni, a fianco al quale oggi abbiamo il punto vendita, con alcune giornate di terra annesse.

Sin dalla tenera età, mio nonno Remo, com’era usanza nelle famiglie contadine dell’epoca, entrò a pieno titolo nella piccola azienda di famiglia, le cui attività ruotavano principalmente attorno alle modeste produzioni cerealicole e di foraggio,  alla produzione di latte, qualche maiale, conigli, polli e galline, curati e seguiti dalla mia bis-nonna.

Pur di racimolare qualche soldo in più erano disposti a raggiungere i mercati di Torino e dei paesi confinanti, per andare a vendere verdura, polli e uova, tutto rigorosamente a piedi.

Dopo l’abbandono di mio bis-nonno Tommaso, l’azienda passò in mano a mio nonno Remo che continuò a gestirla per circa un ventennio, importando “nuove” tecnologie. Fu infatti il primo a Piossasco ad acquistare un trattore, in società con un suo amico.

Per circa vent’anni la piccola Azienda Agricola fu l’unica fonte di reddito per la famiglia, ma ad un certo punto, causa la pesante “depressione economica” che colpì il mondo agricolo a cavallo degli anni 60 e 70 del secolo scorso, mio nonno fu costretto ad abbinare alla conduzione della sua piccola attività imprenditoriale, il lavoro in fabbrica, ovviamente in FIAT.

Anche quando nel 1983 andò in pensione, non abbandonò mai le terre che aveva acquistato suo papà. E questa è stata la fortuna che ci ha permesso nel 1996 di “rinascere” come Azienda Agricola Ramassotto, una delle primissime realtà in provincia di Torino a commercializzare i propri prodotti direttamente “dal produttore al consumatore”.

Oreste (mio papà) nasce nel febbraio del 1955. Terminati gli studi, dopo qualche anno passato a “saltellare” da un’azienda all’altra, iniziò “dalla gavetta” la sua “carriera” di macellaio, come aiutante-manovale a Cumiana. Dopo pochissimo tempo il proprietario della macelleria, decise di aprire un’altro punto vendita e vista la fiducia che nutriva nei confronti di mio papà, a soli 18 anni decise di dargli il nuovo negozio in gestione.

Passano alcuni anni, gli affari vanno bene e mio papà conosce mia mamma Piera, la quale si dimostrerà essere il vero animo imprenditoriale della famiglia.

Grazie all’esperienza accumulata da mio papà, all’entusiasmo e lo spirito di mia mamma, decidono entrambi di abbandonare i rispettivi lavori e  nel 1982 compiono il primo grande passo della loro vita, prendendo una macelleria in affitto a Piossasco.

Negozio che hanno gestito fino al 1996. Anno in cui, dopo lunghe riflessioni, hanno deciso di riprendere in mano l’ Azienda Agricola (fortunatamente mai ceduta da mio nonno) e di trasformala in Agrimacelleria, una delle prime realtà a livello provinciale a vendere direttamente in azienda carne bovina, carne suina, salumi e pronti a cuocere.

Questo da sempre ci ha permesso di unire qualità e prezzo, eliminando molti anelli della lunga catena distributiva che affligge noi consumatori.

Dal 27 di novembre, per garantire la certificazione e tracciabilità della nostra carne, abbiamo aderito al Consorzio di Tutela della Razza Piemontese COALVI, operando così sulla base di un disciplinare di etichettatura approvato dal Ministero delle Politiche Agroalimentari (IT007ET) che, mediante un sistema di etichettatura elettronica delle carni, permette al consumatore la lettura e la verifica sullo scontrino dei dati concernenti l’origine della carne acquistata (dati identificativi del bovini, allevamento di provenienza, razza, dati di macellazione ecc…).

Per toccare con mano quali controlli abbiamo dovuto superare, consultate il disciplinare di etichettatura al quale ci atteniamo per poter fare parte del consorzio.

Il nostro obiettivo è infatti quello di fornire ai nostri clienti un prodotto di altissima qualità, sano, naturale, privo di qualsiasi artefazione, nel pieno rispetto del benessere animale. Basti pensare che abbiamo dotato le nostre strutture di ventole e di docce per allevviare dal caldo i nostri animali; i quali godono di uno spazio a disposizione molto superiore rispetto a quello che la normativa vigente ci impone, anche all’aperto; periodicamente disinfestiamo da mosche e zanzare le nostre stalle, per evitare che diano fastidio agli animali; la lettiera, nonostante il costo molto elevato della paglia, viene rinnovata ben 2 volte al giorno.

Tutto questo in ottica di garantire il massimo benessere ai nostri animali.

Proprio grazie alla filiera corta, siamo in grado di offrire ai nostri clienti, la maggior parte dei quali abituali e ormai anche amici, prodotti di elevata qualità a prezzi molto convenienti.